Home RICETTE Il salame al cioccolato

Il salame al cioccolato

Da Sabrina Fattorini
Il salame al cioccolato

Il salame al cioccolato è una di quelle ricette che si fanno da sempre e diventano molto attuali dopo la Pasqua perché spesso restano in dispensa gli avanzi delle uova. Così tradizionalmente vengono riciclate dando vita ad uno dei dolci più amati della nostra infanzia.

Oggi la facilità di reperimento dei prodotti alimentari, ci fa dare meno importanza all’arte del “riciclo degli avanzi”. Ma nel secolo scorso, le nostre nonne erano maestre in quest’arte che ci ha regalato ricette incredibili come questa.

La facilità con cui si fa questo dolce, senza usare il forno, lo ha reso nel tempo anche adatto ad essere il primo che bambini e bambine, hanno imparato a fare da soli, senza aiuti. Così alla soddisfazione di mangiarlo, si univa la soddisfazione di averlo fatto tutto da soli.

Per molti di noi è stato anche l’emblema delle prime feste dell’adolescenza, dove non mancava mai. Sia che si facesse una festa in cantina, sia che fosse il compleanno nel salotto buono delle famiglie borghesi, il salame al cioccolato ci ha accompagnato in molti momenti felici.

Così lo riproponiamo oggi, nella versione della blogger Francesca Matteuzzi autrice del blog Pane Zucchero, per la gioia di chi ancora non la conosce e per ricordarla ai tanti appassionati.

Sfogliate sul blog tutte le ricette dolci della tradizione toscana come il caffè in forchetta o le pere al Chianti

Salame al cioccolato

Portata Dessert
Cucina toscana

Ingredienti
  

Salame al cioccolato

  • 200 g di biscotti secchi
  • 100 g di burro sciolto
  • 100 g di zucchero a velo
  • 40 g di cacao amaro
  • 60 g di cioccolato fondente
  • 25 g di nocciole
  • 25 g di mandorle

Per guarnire:

  • q.b. di zucchero a velo
  • q.b. di spago bianco da cucina

Istruzioni
 

  • Prendete i biscotti e tritaleli con le mani ottenendo uno sbriciolato abbastanza grosso. Unitevi il cacao, lo zucchero a velo, le nocciole e le mandorle, mischiate bene con un cucchiaio.
  • Sciogliete nel microonde il burro e tenetelo da parte. Sciogliete anche il cioccolato fondente utilizzando o il microonde o a bagnomaria, facendo attenzione nel primo caso di non cristallizzarlo con la temperatura troppo alte, nel secondo di non far andare schizzi di acqua mentre lo sciogliamo.
  • Mettetevi un paio di guanti usa e getta, trasferite nella ciotola insieme a tutti gli ingredienti, sia il burro che il cioccolato fuso e con l’aiuto delle mani impastatelo bene fino ad ottenere un composto malleabile al quale darete la forma di un grosso salsicciotto. Avvolgetelo in un foglio di carta di alluminio e riponetelo nel congelatore per minimo 4 ore. Trascorso questo tempo estraetelo dal freezer, togliete la carta stagnola e passatelo sulla spianatoia con lo zucchero a velo, dovrà attaccarsi su tutta la superficie del salame. A questo punto prendete lo spago da cucina e legatelo proprio come fosse un vero salame,
  • Servitelo a fette accompagnato da un buon passito o vinsanto toscano.
  • Se il salame non e’ destinato ai bambini potete tranquillmente aggiungere all’interno un paio di cucchiai di liquore, io vi suggerisco liquore all’anice ma può andar bene anche del Brandy.

Lascia un commento

Valutazione della ricetta




Potrebbe piacerti anche

Questo sito web utilizza i coockie per fornire all'utente una maggiore facilità di navigazione. Speriamo che questo possa darti la migliore esperienza possiile. Se vuoi puoi disattivare i cookie o leggere in maniera approfondita come trattiamo i tuoi dati. Clicca "accetto" per procedere o "leggi di più" per leggere la nostra normativa sulla privacy Accetto Leggi di più